Pratica d'infrazione

I principi generali

La legge distingue tre grandi categorie di infrazioni in base alla loro gravità: contravvenzioni, reati e crimini.

Le contravvenzioni sono a loro volta suddivise in 5 classi, da quelle meno gravi (1a classe) a quelle più gravi (5a classe). Dalla prima alla quarta classe, le contravvenzioni sono sanzionate in modo pecuniario, la cui entità aumenta in funzione della gravità dell’infrazione.

È possibile che oltre alle multe vengano inflitte anche delle sanzioni complementari: decurtazione dei punti, sospensione della patente di guida, ecc. A partire dalla quinta classe, la natura sufficientemente grave dell’infrazione commessa giustifica il trasferimento del verbale a un tribunale di polizia che decide in merito al fatto che si tratti di un reato recidivo o meno.

Inoltre, in base alla legge Giustizia del XXI secolo del 18 novembre 2016, alcuni reati possono essere oggetto di una sanzione pecuniaria sul modello di ciò che si applica nel caso delle contravvenzioni. Sono interessati tre tipi di reati:

  • Il reato di guida senza patente;
  • Il reato di guida con una patente che non corrisponde alla categoria del veicolo utilizzato;
  • Il reato di guida di un veicolo non assicurato.

Le infrazioni principali

Di seguito sono riportati alcuni esempi delle principali infrazioni, suddivise per categoria diinfrazione :

Per le altre infrazioni, consultare il documento Tabella delle infrazioni ed eventuale perdita dei punti  (PDF 36Ko).

Come consultare la vostra pratica d'infrazione

Potete consultare la vostra pratica e conoscerne lo stato d'avanzamento, direttamente sul sito internet.
Questo servizio dà accesso alle informazioni principali contenute sul vostro verbale di contravvenzione :

  • I dettagli dell'infrazione commessa ;
  • L'eventuale perdita di punti ;
  • L'importo della multa e le scadenze di pagamento.
logo link pratici

link pratici